PASTA PESTO DAY

Il Pasta Pesto Day ha il duplice obiettivo di rilanciare un’immagine positiva e accogliente del territorio ligure e raccogliere fondi a favore del conto corrente del Comune di Genova destinato all’emergenza del 14 agosto che ha terribilmente piegato Genova.

Poiché da sempre l’abbinamento territorio-cibo è il binomio di forza per la promozione turistica.

Il Pasta Pesto Day è in concomitanza della Settimana della Cucina Italiana nel Mondo che si è svolta fino al 25 novembre.

Gusta la pasta al pesto e aiuta Genova” “Per ogni piatto consumato verranno devoluti 2 Euro a Genova.

L’iniziativa è rivolta a tutti i ristoratori in Italia e ristoratori italiani in tutti i Paesi del mondo che hanno aderito iscrivendosi al sito www.pastapestoday.it.

In poche settimane si è creato un grande sostegno in tutto il mondo.

Il Brasile con una vera e propria squadra di 20 ristoranti italiani a San Paolo sarà il primo Paese testimonial del Pasta Pesto Day.

Siamo italiani, da sempre il cibo è legato al territorio, alla cultura alla convivialità e sempre più spesso anche alla solidarietà. Questo il segreto del passaparola inarrestabile che sta vivendo il Pasta Pesto Day.

In pochi giorni si contano più di 50 adesioni pubblicate sul sito, tra cui la Manuelina che con la sua focaccia al formaggio di Recco ha guadagnato un corner nella scintillante Rinascente di Milano fronte al Duomo, Zeffirino che per primo ha fatto conoscere il pesto nel mondo; The Cook al Cavo di Ivano Ricchebono chef stellato e volto noto televisivo, Davide Oldani stella della cucina pop italiana, Magorabin e la Credenza, i due ristoranti stellati di Torino.

Da NewYork aderisce all’iniziativa Madforitaly.net la prima piattaforma in inglese per promuovere l’Italia.

Eataly ha accettato una sfida molto ambiziosa.

Il Pasta Pesto Day è arrivato fino a Tokyo dove ho inaugurato il progetto incontrando lo chef Takeo Mitani  della Trattoria Anima Tokyo.

 

leggi altro su www.viaggiaresenzaconfini.it

Commenta