FINESTRINO O CORRIDOIO IN AEREO?

Per molti, la scelta di dove sedersi in aereo è determinante, il finestrino o il corridoio in aereo caratterizzano tutto il viaggio e, se si parla di  un viaggio di molte ore lo è ancora di più.

Con i voli low cost poter scegliere il posto in aereo è diventato costoso.

Ma, per scegliere il finestrino, il corridoio  o per assicurarsi di fare il viaggio in compagnia di persone che si  conoscono si è disposti anche a spendere qualche euro in più per  decidere, al momento della prenotazione, il posto migliore.

Il posto vicino al corridoio, significa avere più spazio per le gambe e potersi alzare senza dover disturbare nessuno per andare in bagno o usufruire del proprio bagaglio a mano. Il posto peggiore è sicuramente quello centrale, a meno che non si stia viaggiando in compagnia allora è perfetto per chiaccherare.

Specifici studi su alcuni passeggeri americani hanno rivelato che dietro la scelta del posto in aereo c’è un risvolto psicologico che conduce direttamente all’identificazione di che persona sei.
Se scegli il finestrino sei una persona tendenzialmente egoista,  non ti preoccupi di dover far alzare altre due persone per andare in  bagno e sei anche meno ansiosa.

Le persone ansiose, tendono a non  scegliere il posto vicino il finestrino perché viene visto come una  trappola dalla quale è difficile poterne uscire facilmente.Il posto vicino al corridoio, invece, viene scelto dalle persone altruiste,  da coloro che non si annoiano a doversi alzare per far passare i  compagni di viaggio.

Il mio posto preferito quando volo è quello dal finestrino, mi permette di ammirare e fotografare tramonti e albe da favola. Guardare fuori da lassù ti permette di liberare la mente e scrutare l’infinità dell’orizzonte.

Voi invece cosa preferite?

 

leggi altro su www.viaggiaresenzaconfini.it

Commenta